venerdì 19 agosto 2011

Che ironia questa malattia che non mi fa dormire che non va più via.



Che ironia 
questa malattia
che non mi fa dormire
che non va più via.

Che ironia
sentirsi dire
che non c'è niente da fare per guarire
non c'è dottore, non c'è dottore
non c'è dottore, non c'è dottore

Che ironia
io grande, grosso e intelligente "in balia"
di una bambina prepotente e cattiva!

Che ironia
questa malattia
che non mi fa dormire
che non va più via
non c'è dottore, non c'è dottore
non c'è dottore, non c'è dottore

Nessun commento:

Posta un commento