sabato 14 maggio 2011

A meno che non stia davvero pensando solo a te ogni respiro ogni momento che vivo A meno che tu non sia l'unica l'unica davvero per me le altre le altre sì che le vedo ma te ti sento dentro come un pugno quando ti vedo ballare vorrei morire vorrei stringerti le braccia le braccia attorno al collo e baciarti baciarti dappertutto... vorrei possederti... sulla poltrona di casa mia con il Rewind e tutto il necessario per poterti stare dietro perché tu vai, vai veloce come il vento quante espressioni di godimento sul tuo volto si vedono solo con lo scorrimento lento del nastro Mi aiuto con le illusioni e vivo di emozioni che tu che tu non sai neanche di darmi perché tu vai, vai veloce come il vento quante espressioni di godimento sul tuo volto si vedono solo con lo scorrimento lento del nastro

Nessun commento:

Posta un commento